Volare

Il Monte Bianco fotografato dall'aereoHo già raccontato di come "Banko", cioè la rotta aerea attraverso il Monte Bianco, sia una delle più affollate in Europa, erede del volo a vista di epoca pionieristica, quando il Bianco era un punto di riferimento ben visibile per gli aviatori. E vi assicuro che ancora oggi lo si vede bene da distante e ogni volta che ci passo sopra cerco, con tutti i miei limiti, di fotografarlo!
Quando vado e vengo da Bruxelles, in caso di bel tempo, mi metto vicino al finestrino e scruto le rotte, cercando di distinguere il percorso e, se non è la rotta del Bianco, si passa per altre aerovie, percorrendo queste affascinanti strade tracciate nel cielo, talvolta nei pressi del Cervino e del Monte Rosa o del Gran Paradiso. D'altra parte per fare la prova del nove, è sufficiente scrutare il cielo in una giornata di tempo sereno e dal basso gli aerei li vedrete, eccome.
Forse la novità sta nel fatto che mentre in passato queste immagini dall'alto erano patrimonio di pochi, oggi le tecnologie satellitari e certi sistemi, come il famoso "Google Earth", consentono di "volare". Non sarà come il volo aereo o in elicottero ma qualche cosa ti viene trasmesso, anche nel virtuale, della spettacolarità dell'originale.

Registrazione Tribunale di Aosta n.2/2018 | Direttore responsabile Mara Ghidinelli | © 2008-2020 Luciano Caveri