blog di luciano

Obama

obama_back.jpgVince la novità e gli Stati Uniti voltano pagina.
Fa piacere e colpisce un Paese che guarda avanti e non indietro ed è una scelta forte. La democrazia americana resta una realtà solida a dispetto dei difetti e degli errori. Barack Obama è un volto nuovo e pulito. Ora nell'azione concreta del nuovo Presidente, simbolo d'integrazione per il colore della sua pelle, si misurerà la capacità di cambiamento.

Consumi

spesa.jpgResta ancora tutta da capire l'esatta ricaduta della crisi finanziaria.
Ho letto come diverse Regioni europee abbiano commissionato studi appositi per capire le conseguenze sui loro sistemi locali. Lo sguardo oggi si rivolge ai consumi, legati alla percezione che i cittadini hanno della situazione.
La posta in gioco è elevatissima: un forte rallentamento avrebbe un effetto domino.

La sfida

obama_mc_cain_pupazzi.jpgFra poche ore - e per il mondo non sarà niente affatto banale - conosceremo il nome del nuovo Presidente degli Stati Uniti. La sfida Obama - McCain, se i sondaggi hanno ancora un senso, dovrebbe essere largamente nelle mani del candidato democratico e ciò segnerebbe un cambio di generazione non indifferente nella gerontocrazia americana.
Resta da chiedersi se abbia senso questo meccanismo costoso e complicato che porta alla scelta dell'inquilino della Casa Bianca.

Ritorno dal passato

old_vespa.jpgMetà anni 70: la gioia per un 16enne è una Vespa 125 Primavera in regalo.
Quando arriva finalmente la macchina, per la Vespa inizia il declino e sparisce dall'orizzonte con il suo carico di avventure ed emozioni giovanili. Finché non decide, per evitare lo sfasciacarrozze, di farsi ritrovare ed è un colpo di fulmine.
Toccherà ad un esperto lenire i danni del tempo. Ma lei, la mia Vespa, adesso che l'ho ritrovata non la lascio più!

Un cane autunnale

max_casco.jpgD'estate lo convincono i bagni nei laghi alpini o corse pazze dentro i tratti scoperti del ru d'Arlaz. Max, cucciolone di golden retriever, nato nell'estate di un anno fa, è un cane acquatico e dunque questa - se piove e se nevica anzitempo - è la sua stagione grazie ad una pelliccia contro le intemperie.
Caratteristica saliente: un testone cocciuto. Dimostrazione della ricchezza delle razze canine.

Consiglio d'Europa

strasburgo_ott08.jpgDal 2003 sono membro del Congresso dei poteri locali e regionali.
Per questo oggi sono a Strasburgo, attraversando in auto una Svizzera innevata. L'osservatorio politico è curioso, vista la varietà di Paesi membri del Consiglio d'Europa.
Il regionalismo pareva in effetti in forte sviluppo dappertutto, ma la crisi economica porterà o no ad un rischio di ricentralizzazione?

Il ricordo

cimitero_gatto.jpgIl culto dei morti è un tratto antichissimo e distintivo dell'umanità.
Molte civiltà le abbiamo scoperte e comprese in questo modo: dagli egizi agli etruschi e, nella storia valdostana, quei nostri predecessori con riti interessanti nelle sepolture a Saint-Martin de Corléans.
Per tradizioni che si perdono nella notte dei tempi, nella contaminazione fra culture, questo è il periodo dell'anno dedicato al ricordo delle persone scomparse. Quello della memoria degli affetti è un esercizio assieme doloroso e consolatorio, che dimostra come il potere evocatore del ricordo ci consenta di avere con noi anche chi purtroppo non c'è più.

Evoluzione linguistica in Europa

euro_flags.jpgLeggo la sintesi di uno studio di fonte UE che prevede cosa cambierà nell'uso delle lingue in Europa nei prossimi vent'anni.
Queste le cinque linee direttrici: il grande ritorno del tedesco parlato da cento milioni di persone, una rivitalizzazione del francese grazie alla crescita demografica di chi utilizza questa lingua, solidamente al secondo posto in Europa, la fine dell'anglo - americano come lingua egemonica per l'eclissi del ruolo degli Stati Uniti, un ritorno del russo - lingua "odiata" perché imposta nei Paesi dell'Est - ma indispensabile nei rapporti tra Unione europea e Russia e lo spagnolo, lingua dal respiro mondiale.
A questo si aggiungerebbe un ritorno delle lingue regionali, una volta definiti dialetti, per il desiderio delle persone di ritrovare le proprie radici profonde.

Montecitorio

camera_commissione.jpgMi fa sempre impressione tornare alla Camera dei deputati, dove ho passato tanti anni della mia vita in un lavoro appassionante.
Oggi ho cercato, con altri colleghi del Consiglio Valle, di convincere i parlamentari della I^ Commissione, la "mia" Commissione per quattro Legislature, della bontà di una soluzione tecnica che consenta alla Valle di competere con reale chance alle prossime elezioni europee.
Vedremo gli esiti se la riforma della legge per le europee avanzerà.

Bozen

svp_danke.pngLa SVP, in cui conto tanti amici, è riuscita a mantenere - con 18 seggi su 35 - la maggioranza assoluta nel Tirolo del Sud.
Tuttavia, per la prima volta dal dopoguerra, il "partito di raccolta" è sceso sotto il 50% dei consensi, perdendo il 7,5%. Sale la destra autonomista dei liberal-nazionali, mentre né PdL né PD hanno, a mio avviso, molto da festeggiare. Vedremo ora, essendo state disgiunte le elezioni provinciali per un problema burocratico, il test della Provincia di Trento.
Queste due speciali alpine restano per noi un punto di riferimento interessante e la collaborazione è un caposaldo essenziale.

Condividi contenuti

Registrazione Tribunale di Aosta n.2/2018 | Direttore responsabile Mara Ghidinelli | © 2008-2020 Luciano Caveri