Charaban

Un'immagine dello Charaban in onda su RaiVdAQuesta settimana - dal lunedì al giovedì - la programmazione regionale di "RaiVdA" su "RaiTre" propone, dopo alcuni anni d'assenza dai teleschermi, lo "Charaban", la compagnia patoisante storica in Valle d'Aosta, capofila di un fenomeno interessante di utilizzo dei patois attraverso diversi gruppi teatrali sparsi in molti Comuni.
Si tratta di un'espressione originale che dimostra la vitalità linguistica del francoprovenzale e mi fa piacere che gli ascolti televisivi dello "Charaban" mostrino un gradimento del pubblico, immaginando pure che il "campione Auditel" contenga persone che hanno difficoltà di comprensione.
Il teatro in televisione non è facile, ma devo dire che la qualità delle riprese e il buon ritmo delle commedie sono una sicurezza. Per altro, rispetto alla maratona dal vivo, lo "spezzettamento" in quattro spazi di trasmissione consente una visione meno impegnativa e questo a vantaggio di una diffusione di una genuina espressione della nostra cultura.

Registrazione Tribunale di Aosta n.2/2018 | Direttore responsabile Mara Ghidinelli | © 2008-2020 Luciano Caveri