Carcere di Brissogne

brissogne_carcere.jpgUn caso di cronaca dentro un caso di cronaca - il giovane tedesco, complice con la sua compagna di aver abbandonato tre bambini, che ha tentato il suicidio - riaccende l'attenzione sul carcere di Brissogne.
Una struttura più grande della necessità locali, che ha visto di nuovo crescere il numero dei detenuti, in prevalenza extracomunitari, dopo il momento di tranquillità seguito all'indulto.
Da anni esistono gravi difficoltà manutentive della prigione per i tagli al Bilancio dello Stato e pesa un problema di organico per i poliziotti penitenziari e per gli impiegati ed è mancata una stabilizzazione della figura di un Direttore, importante per dare attuazione agli impegni che vennero assunti fra Amministrazione carceraria e Regione.
Come ricordano i meritevoli volontari che agiscono in carcere, basterebbe poco per farne una struttura modello.

Registrazione Tribunale di Aosta n.2/2018 | Direttore responsabile Mara Ghidinelli | © 2008-2020 Luciano Caveri