Sul Calepin...

mail_natale.jpgQui vicino parlo dei regali natalizi. Come ben sapete per me sono anche i regali del compleanno. Con l'ovvia frustrazione, sin da piccolo, del regalo un po' più grande, come misura compensativa...
Ma in queste ore, come in passato, sono sepolto dai bigliettini d'auguri.
Più il tempo passa - e si moltiplicano con le nuove tecnologie i metodi per scambiarsi gli auguri - e più questo colossale spreco di carta e di francobolli appare piuttosto grottesco.
Andrebbe proposta, tutti nello stesso istante, sincronizzando gli orologi come i marines in azione, una sorta di moratoria.

Commenti

Io gli auguri

non te li mando. Ma aspetta me!

non tutto il mal viene per nuocere...

pensa a chi produce carta, francobolli e biglietti d'auguri! Comunque sono già quasi sparite le cartoline, sono sparite le lettere, sono spariti i formalismi negli inviti, sono spariti i biglietti d'auguri pasquali... almeno a Natale, che è la festa della tradizione, qualche biglietto si può tollerare.

Il tono

era infatti scherzoso. O no?

Ah, auguri

Ah, auguri tripli di buon natale, anno e compleanno... ;-)
A proposito, non si riesce a scaricare dal sito il pdf del primo calepin.
Ciao.

secondo me...

l'hai scritto quando ti sei visto sommerso...
Già a noi, che non ci conosce nessuno, arrivano tonnellate di carta... pensa alle personalità...e chissà quando sono in carica!

Registrazione Tribunale di Aosta n.2/2018 | Direttore responsabile Mara Ghidinelli | © 2008-2019 Luciano Caveri