La gran nevicata

panchine_neve.jpgRullo di tamburi e attesa spasmodica.
Arriverà l'attesa gran nevicata?
Per ora - sono le 16 - qui a Saint-Vincent nulla di fatto!
Chissà altrove...

Commenti

Donnas

nuvole basse. Ho fatto un web giro a Cuneo, Torino, Asti ma tutto tace... avranno ciccato le quote?

neve

le previsioni migliori le trovate su www.nimbus.it e danno neve da domani

gressoney

A Gressoney oggi niente grande nevicata, solo nebbia (o nioula bassa), e sporadici fiocchi. Mi aspettavo di più. Adesso sono a Ivrea e non mi sembra ancora arrivata la grande perturbazione. Domani e di nuovo dopo domani devo tornare a gresso. Da un certo punto di vista, la mia auto ha la traz. posteriore e sono obbligato a salire, non gradirei troppa neve, ma dal mio solito punto di vista ne voglio dei metri.

Domani vediamo!

al risveglio...

ci siamo!

ore 9 partenza, grande nevicata in arrivo, tutto è pronto, tutti in due giorni hanno fatto spazio per accoglierla, a Epinel nevica.
La mia stradina è già una pista da bob per i muraglioni laterali che si ritrova fin'ora.... Attenti alle valanghe!

Piove

Da me piove.

Ad Aosta...

...dopo una prima serata in cui l'atmosfera sembrava da neve, stanotte ha iniziato a piovere e ora cade ancora qualche goccia.

Cogne, ore 12,40

Commissione valanghe riunita, per precauzione si parla di chiudere le strade comunali di Valnontey e Lillaz.
Il Maresciallo dei Carabinieri mi diceva che lo stesso provvedimento cautelativo potrebbe essere preso per la regionale... in questo momento sta iniziando a nevicare bene... un pensiero per il mio piccolo Léon isolato - ma al caldo e con la sua famiglia - lassù, ai piedi del Gran Paradiso!

Caspita!

In tutto l'arco dell'anno scorso (da noi) in tutto (calcolati quotidianamente) abbiamo avuto 1,98 cm, ad oggi (un mese e cinque nevicate) siamo a 2,15 cm, per fortuna che ha un calo quotidiano altrimenti non usciremmo più.
Speriamo che la bufera che imperversa in questo momento si calmi.

Paesaggio

Erano ormai parecchi anni che non vedevo un paesaggio così ben innevato come quello che si presenta in questo momento guardando fuori dalle finestre di casa. Siamo bloccati - giustamente per precauzione la Protezione Civile ha predisposto la chiusura della strada regionale - e in occasioni come queste la lingua batte dove il dente duole...
come tutti i cognein guardiamo al trenino di Acque Fredde come ad un rimpianto ma sopratutto alla utilità che in casi come questo avrebbe potuto dare alla nostra comunità (studenti, lavoratori e casi di emergenza).

Qui

ad Aosta oggi nevica...sul bagnato. Il fondovalle in sostanza è uscito indenne dalla attesa nevicata, smentendo la meteo!
Sul trenino, caro Andrea, hai ragione, ma - visti tutti gli inconvenienti verificatisi - è bene capire costi-benefici.

Viva la neve...

è più Natale e, visto che ci siamo, fatemi gli auguri, oggi è il mio compleanno.

Auguri Luigi!

...auguri di tutto cuore... mi raccomando il cartellino... sempre in ordine!

Auguroni

Fra capricorni!

MA AUGURI...

LUIGI, DI CUORE!!!

Hei ragazzi...

sono un sagittario e, per Andrea, prometto che nel 2009 avrò un cartellino impeccabile... beh spero!
Grazie a tutti!

Già

con i segni zodiacali non vado forte e noto per altro oroscopi talmente cangianti...

Cogne ore 20

Sono rientrato da poco a casa dopo aver partecipato nella sala consigliare ad una riunione straordinaria convocata dal vice Sindaco con le associazioni del volontariato locale per analizzare e capire lo stato delle cose in questa fase. Ebbene, seppur la situazione sia da bollino rosso - persone evacuate, manca la corrente in una frazione e mancano i mezzi - ancora una volta lo spirito di collaborazione prevale (pubblico e privato), come del resto negli altri comuni della Valle. Anche - e soprattutto - nelle situazioni d'emergenza siamo tutti uguali e remiamo nella stessa direzione!
Ora, però... basta neve!!!

Improvvisamente

mi viene in mente quando ero un giovane cronista con simili nevicate! Nostalgia.

Un pensiero

a chi nelle valli è isolato.

Isolamento

Ringrazio Luciano del pensiero, ho passato la giornata nel mio Comune con il Sindaco ed il vice Sindaco, apprezzando e ringraziando i nostri volontari per quello che stanno facendo, tenuto conto della scarsità dei mezzi a disposizione.
Con un collega consigliere abbiamo fatto un sopralluogo per le vie del paese per renderci conto della situazione e programmare i primi interventi. Tra poco, darò il cambio e sarò di turno per tre ore al fine di garantire un pronto intervento in caso di emergenza di qualsiasi tipo.
Sottolineo l'ottima collaborazione tra pubblico e privato con un pensiero particolare a chi temporaneamente ha dovuto abbandonare le proprie abitazioni e per coloro che oltre ad essere isolati non hanno la corrente elettrica ma per fortuna dispongono di generatori di corrente.

Grazie per il pensiero...

ne stiamo uscendo, un po' indolenziti per lo spalare, ma per fortuna senza grossi problemi. Quanta neve... a descriverla non se ne rende il merito, tetti stracolmi, comignoli inesistenti, le auto nei piazzali non si trovavano più, gli sgombraneve riuscivano a garantire solo una corsia e i collegamenti principali da quanto nevicava e quanto accumulava, non si sapeva più (e non lo si sa tutt'ora) dove metterla, al punto che si teneva aperta solo una piccola uscita di casa. Soffice, bella spumosa, cadeva e tutto sommato non ti bagnava più di tanto come se avesse voluto rispettare tutto il creato avvolgendolo nel suo manto candido.
Di nevicate ne abbiamo viste e subite parecchie, soprattutto negli anni '70, ma questa, probabilmente per l'assenza in troppi anni, ci è sembrata fenomenale: siamo al punto di averne compatta due metri e sessanta, potremmo entrare al primo piano di casa senza usare le scale basta arrampicarcisi.
Un grande applauso va a chi ha organizzato, a chi ha lavorato ed a chi non ha intralciato: hanno fatto un ottimo lavoro e tutto ha funzionato (persino il trenino).
Per gli amanti dello sci di fondo consiglio di non perdersi la marcia di quest'anno, io non ci sarò ma tiferò per voi. Ciao.

Registrazione Tribunale di Aosta n.2/2018 | Direttore responsabile Mara Ghidinelli | © 2008-2019 Luciano Caveri