Soru

renato_soru.jpgLeggo che anche in Valle c'è chi vorrebbe "impadronirsi" delle dimissioni di Renato Soru da Presidente della Sardegna. Evidentemente non devono aver letto l'insieme di polemiche che hanno costellato l'esperienza dell'inventore di "Tiscali" in politica.
Personalmente l'ho conosciuto e apprezzato: un vero e proprio glocal, cioè un sardo amante della sua terra con la testa nel mondo e fuori dagli schemi di quella vecchia politica che sta tornando con prepotenza.
Questa è la vera ragione della fine della sua esperienza: è stato un "uomo nuovo", accusato di essere scorbutico e antipatico, ma in realtà non era funzionale a giochi e giochetti.

Commenti

Ti dirò...

... mi ricorda terribilmente qualcuno, anche lui accusato di essere "scorbutico & antipatico"...
Dobbiamo imparare dal Berlusca, sempre simpatici e comunque!
«Cucù!»

Apriamo un club?

Anche io godo fama di essere scorbutico... ma non sempre... e solo con qualcuno
Rientro per aggiungere. Ci sono anche molti, per fortuna, che mi considerano cordiale. Diciamo che essere scorbutici è un vezzo di quando non si deve "concertare".

Vero!

Ha ragione Angelo: probabilmente quando si lavora bene si può criticare solo il carattere!

Concordo...

Fa sorridere leggere nell'editoriale di Luca Mercanti sulla Gazzetta Matin di oggi della campagna denigratoria nei confronti del Presidente Rollandin condotta durante le elezioni...
Soprattutto quando l'editoriale è affiancato ad un vippometro in ribasso per il Presidente Caveri accusato di non portare a termine le opere annunciate. L'impressione è che il Direttore della Gazzetta abbia le idee un po' confuse: come scrissi in altro post, l'attuale Governo sembra depositare nel dimenticatoio i progetti della Giunta Caveri per partito preso...
Come può un consigliere semplice fare qualcosa per impedirlo? Quanto alla campagna denigratoria, credo che Mercanti abbia confuso involontariamente il Presidente...

Incredibile!

In effetti è una concezione di giornalismo a dir poco eccentrica.

Come

se l'attuale presidente avesse bisogno di difesa. Ha la possibilità di lavorare... che si stia mettendo le spalle al coperto per il prox consiglio?

Pure io...

... sono accusato di essere "scorbutico e tanto antipatico"... in poche parole, me la tiro troppo!
E vi dirò che vado fiero del mio carattere, posso guardare negli occhi tutti, senza dover chinare la testa a differenza di altri... Ho letto l'editoriale di Luca Mercanti, ognuno è libero di pensare e scrivere a seconda del proprio pensiero, personalmente sono affezionato ad un certo tipo di giornalismo, quello che da la notizia per quello che è, sta poi al lettore commentarla. In questo caso, più che un editoriale, pareva un manifesto politico con suggerimenti a maggioranza e opposizione, tenuto conto che a pagina tre, nella hit- parade, "stranamente" Luciano Caveri in ribasso... mah...

WOW

Una mandria di rompiscatole!!! E allora!? Per il presepe ci si mette d'accordo: per il club? :-)

Registrazione Tribunale di Aosta n.2/2018 | Direttore responsabile Mara Ghidinelli | © 2008-2019 Luciano Caveri