Le attese costruttive

uv_congres_2006.jpgFa un po' sorridere - e lo dico con autocritica - che ad una dozzina di giorni dal Congrés national dell'UV sui candidati alla Presidenza del movimento si lasci spazio al gossip e non alla certezza sul nome dei contendenti.
Approfitto per precisare che la notizia di una mia candidatura è infondata.
La logica dell'attesa, venata di grandi e minuscole manovre, non è un segno di maturità per un mondo della politica che senza trasparenza rischia di risultare sempre più distante dai cittadini e ciò senza invocare il "modello americano" tanto discusso nel post Obama.

Commenti

gossip

... e se fosse un semplice "pour parler".... la gente vorrebbe che...

Politica

La politica è (almeno dovrebbe essere) una cosa seria, al gossip preferisco l'etica e la morale.

Alla lunga

i giochini stufano. Lavorassimo tutti insieme per migliorare... (la cosa che più mi da fastidio è che mi do dell'ingenuo da solo!!!)

Tranquillo Roberto

Siamo tutti un pò Tafazzi!

...

Ma il congrès non si svolgerà come al solito?
Rolli dirà chi bisogna eleggere et voilà,les jeux sont fait...

Non parlerà

basta un cenno del capo :-)

Congrès

E' dal 2001 che partecipo ininterrottamente come delegato al Congrès national unionista, quest'anno, da delegato o da semplice spettatore aspetto gli esiti ma sopratutto chi guiderà il Mouvement nei prossimi anni.

Volendo

è una bella sfida per il futuro. Magari sveglia e svecchia anche il sito istituzionale.

In effetti

Il sito non è dei più aggiornati, quando ero presidente di sezione avevo chiesto a più riprese di aggiornarlo tempestivamente, anche li non ho trovato terreno fertile!

la cosa più comica?

Guarda il curriculum di Rollandin: è stato riportato un appunto così come era stato scritto... Sono mesi che l'ho segnalato! E anche più volte.

I siti

Mantenerli vivi costa fatica e noto che alcuni addirittura nascono e poi spariscono on line!

Registrazione Tribunale di Aosta n.2/2018 | Direttore responsabile Mara Ghidinelli | © 2008-2020 Luciano Caveri