Frasi double face

Lettere di 'Scrabble'Io ho sempre detto che bisogna stare attenti alle parole e essere anche molto rigorosi nell'organizzazione delle frasi. Ci potrebbe sempre essere qualche sorpresa e dunque bisogna fare tutto con accuratezza e soprattutto diffidare delle apparenze.
"Vorrei morire nel sonno come mio nonno". Una frase del genere potrebbe suonare come commovente, perché una persona mette in gioco un futuro momento drammatico, aggiungendo un elemento emozionante misto al ricordo di un caro congiunto. Se uno aggiungesse: "Non urlando come le persone che viaggiavano con lui sulla sua auto", allora - ho rubato la battuta su "Twitter" - la vicenda si tingerebbe di grottesco e verrebbe da ridere.
Per dire come il confine fra il riso e il pianto sia labile. Sembra in fondo un metodo applicato alle mezze verità della amministrazione della Regione autonoma Valle d'Aosta. Genere: "Il Casinò di Saint-Vincent è il migliore fra le case da gioco italiane". Ma il secondo pezzo svela: "Ma rischiano di portare i libri in Tribunale".
Nel settore agricolo: "Tocca a voi rendere le vostre aziende più produttive e meno assistite". Aggiunta: "Anche perché non abbiamo più un euro nel settore".
Altro esempio: "CVA è una grande e florida azienda nel settore elettrico". Poi: "Ma se la fanno sotto per la gara per le concessioni che arriverà fra qualche anno".
La Chambre Valdôtaine: "Anche la Valle d'Aosta si è dotata di una Camera di Commercio". Postilla: "Per scoprirne la sua inutilità".
Dati sul turismo: "Risultati ottimi per il turismo estivo" Aggiunta: "Gli albergatori sulle tracce dello statistico che li ha elaborati".
Notizia per il sociale: "La Regione avrà un asilo nido per i suoi dipendenti". Tuttavia: "Essendoci solo quindici posti l'unica scelta è tirare a sorte".
Aosta spara: "Vogliamo diventare la città europea della Cultura". Si dice poi: "Come fare le nozze coi fichi secchi: non c'è un euro".
Anche in politica vale questa metodologia: "Augusto Rollandin è un grande leader per l'UV". Seconda frase: "Oltretutto con il vantaggio di decidere tutto da solo nel silenzio".
Alcuni nell'Union Valdôtaine: "Faremo una rude battaglia interna". Ma, si aggiunge: "Non abbiamo ancora deciso in quale anno".
O anche: "Gli Assessori regionali senza esperienza stanno facendo apprendistato". E si aggiunge: "Finché sono in garanzia ce li riprendono indietro".
Volitivi: "La Stella Alpina non è la ruota di scorta di nessuno". Precisazione: "Perché ormai si usa il ruotino". Infine:
"E' ancora vuota la sedia di presidente dell'UV". Facile: "Perché Ennio Pastoret ci si è già seduto sopra".
Spero che nessuno si offenda, perché non è nulla rispetto a certi anonimi, forse politici, che "sparano" su "Twitter" sotto la rigorosa e coraggiosa forma del «tanto non sai chi sono!». E non è nulla, rispetto a chi, neppure anonimo, è pagato per fare il suo quotidiano lavoro di discredito.

Registrazione Tribunale di Aosta n.2/2018 | Direttore responsabile Mara Ghidinelli | © 2008-2021 Luciano Caveri