Laurea magistrale, addio

univda_assemblea_psicologia.jpgRicevo, da studenti e parenti, delle mail sulla Facoltà di Psicologia di Aosta con particolare riferimento alla scelta di sopprimere, nella comunque nefasta e ambigua logica universitaria italiana dei corsi di laurea "3+2", la laurea magistrale, cioè gli ultimi due anni. Si trattava dell'unico caso di corso completo esistente all'Università della Valle d'Aosta.
Conosco bene il "tema Università", visto che alla fine degli anni Novanta sono stato l'autore materiale dell'emendamento che ne ha comportato la nascita e poi, nel ruolo di Presidente dell'Università coincidente con quello di Presidente della Regione, ho seguito per un certo periodo - abbastanza cruciale nel rapporto con Roma - gli esiti e sviluppi del nostro Ateneo, compreso l'accordo della "Testafochi".
Che questi ultimi due anni di Psicologia scricchiolassero non è un mistero: per anni si è guardato al numero d'iscritti con grande apprensione. Ora la scelta draconiana che conosco per quello che ho letto, specie nelle decisioni assunte dal Consiglio dell'Università ma anche dal Senato Accademico, e non sono informato sui particolari più minuti che hanno originato la decisione.
Ed è quanto ho risposto a chi mi ha scritto, segnalando che non so se e come l'iter che ha preceduto questa "ghigliottina" sia stato accompagnato da confronti e incontri.

Commenti

Laurea specialistica...

Vorrei dire solo una cosa: ufficialmente la chiusura della laurea specialistica avviene per mancanza di fondi.
Esiste un decreto ministeriale (270/04) che prevede che l'università venga riformata e quindi per quanto riguarda la "specialistica" sono necessari cinque professori in più. Da quello che so io per la Valle d'Aosta, dato che non è un'università statale, ma regionale, ne basterebbero tre.
Ora, un professore a contratto costa più o meno 30mila euro lordi (eh sì, solo...) quindi con centomila euro si potrebbe far continuare la specialistica...
(e centomila euro in Valle d'Aosta, mi dicono, che non sono mai un grave problema...).
Quindi forse esiste, come spesso succede in politica, un motivo nascosto. Io ho delle idee... ma chiedo a tutti di aiutarmi a capire il perché.
Saluti.
Gian Piero Bottini

L'esprit...

Je n'aime pas un epistème qui gache l'espoir de ceux qui veulent grandir leur esprit...

Registrazione Tribunale di Aosta n.2/2018 | Direttore responsabile Mara Ghidinelli | © 2008-2021 Luciano Caveri