Una città per la montagna

trento_festival_01.jpgDa ben 57 anni, pur tra alti e bassi, Trento ospita il Film Festival, che segue i grandi cambiamenti del cinema, dando conto soprattutto della "democratizzazione" dei mezzi di ripresa dalla pellicola alle piccole e poco costose telecamerine digitali. In mezzo ci sta una manifestazione tutto tondo che l'attuale direttore, il regista Maurizio Nichetti, ha spostato anche sullo spettacolo e sulla valorizzazione delle figure dei grandi protagonisti.
Per Trento è una passerella di non poco conto che muove molte persone e offre alla città quell'aurea di città della montagna che Aosta, ben titolata per molte ragioni, non ha saputo interpretare.

Commenti

Trento-Aosta...

ho letto ancora oggi su la mostra in corso del "Mart": mi sembra un museo decollato a livello nazionale. Speriamo per Bard...

Una sensazione...

ho la sensazione che da noi le cose si facciano tremendamente bene, ma poi manchi quel pizzico... che... è come una donna bellissima ma troppo perfetta per fare innamorare.
Ma sono anche sicuro che la grande forza dei privati e dei grandi numeri, da noi assente, ci penalizzi non poco.

Ci accomuna con Trento...

la prevalenza dell'intervento finanziario pubblico.

Mi piacerebbe...

vedere dei corti animati di Nichetti sulla nostra Regione e sulle nostre tradizioni.
Magari, anche ma non solo, proiettato a Bard. Giusto per dare una sensazione di normalità a una popolazione che è considerata diversa perché ama la sua terra.

Te lo dico...

da cuneese trapiantato, siamo considerati diversi perché ogni tanto diamo l'impressione di essere una spanna più alti degli altri.
Dico "diamo" in tono amichevole e non polemico perché parlando con gente di fuori é questo che esce, oltre ad un'innata diffidenza.
Poi frequentando un po' di più ci scongeliamo...

Capisco...

Io sono a Torino tutti i giorni e, i teorizzatori del "dagli al valdostano", mi vengono a cercare (ma davvero!) ogni qualvolta, il simpatico di turno, rumoreggia sulle speciali.

E alla fine...

...a Trento è venuta fuori la Valle d'Aosta!
La notizia è qui.
Dì la verità, il tuo pezzo era un segno premonitore?

Registrazione Tribunale di Aosta n.2/2018 | Direttore responsabile Mara Ghidinelli | © 2008-2020 Luciano Caveri