La rincorsa a chi la spara più grossa

La giostra...Bisogna lambiccarsi rispetto a certe proposte nei programmi elettorali per le elezioni valdostane di maggio. C'è chi ha sparato così alto, tra "balle spaziali" da fantascienza e fuochi d'artificio tristi come dei fuochi fatui, da pensare che affidare la cosa pubblica a chi racconta storie degne delle favole dell'infanzia sarebbe davvero un salto nel vuoto. Sui tempi di realizzazione poi si passa dai canonici cento giorni ai novantanove tipo saldo e chi propone cento ore. Uno, due, tre: aggiudicato! Come avviene agli incanti...
Ma vorrei partecipare anche io a questa corsa da venditori di fumo con proposte ottenibili in fretta, anche in comode rate.

  1. L'ascensore del Monte Bianco: l'ascensore partirà da un buco scavato a Courmayeur e raggiungerà in pochi minuti la vetta dall'interno della montagna più alta d'Europa. Il secondo troncone porterà direttamente sulla Luna con un meraviglioso viaggio spaziale con "apericena" con i marziani.
  2. L'elisir di lunga vita: dalla boccetta ritrovata in un anfratto della Côte de Gargantua a Gressan verrà ricavato e distribuito gratis ai valdostani un ritrovato fantastico: l'elisir di lunga vita, che garantirà la vita eterna a chi ne farà l'uso con l'unica accortezza di votare la lista che distribuirà il prodotto.
  3. Lo scivolo del mare: a vantaggio dei valdostani e della loro necessità di svago e di fare il pieno di iodio si prevederà una sorta di scivolo sotterraneo che porti direttamente al mare. All'altezza di Ceva si potrà scegliere il cunicolo o verso la costa ligure o verso la Costa Azzurra. In dotazione gratis il costume da bagno rossonero.
  4. Le auto che guidano da sole: ad ogni valdostano verrà offerta un'auto che guida da sola. Basta sedersi alla guida e ti porterà ovunque a comando vocale con un motore che funziona per pochi centesimi con il marmo verde polverizzato come combustibile. Se si deve prendere l'autostrada ci sarà un casellante che, al posto di farti pagare il pedaggio, ti darà dei soldi.
  5. La grolla di Aladino: si tratta di una versione locale della celebre lampada, costruita in legno e dalla forma di grolla. Se sfregata, fuoriesce un genio a vostra disposizione. Come da copione favolistico, sarà pronto ad esaudire ogni vostro desiderio materiale o immateriale.
  6. La pietra filosofale: la pietra filosofale sarà a disposizione dei cittadini sotto forma di una comoda losa portatile in due versioni. La prima offre l'onniscienza, ovvero la conoscenza assoluta del passato e del futuro, del bene e del male. La seconda la possibilità di trasmutare in oro i metalli vili.
  7. L'allegro politico: è un simpatico robot da tenere in casa dalle fattezze del vostro politico preferito. Canta, balla, cucina, stira, pulisce, porta fuori il cane e fa studiare i bambini. E' alimentato a voti: più preferenze e più servizi. In caso contrario non si spegne ma inizia a farsi dei selfie e ad arringare fastidiosamente i presenti.
  8. Il "bancomatvda" senza conto: versione avveniristica del "reddito di cittadinanza", il "bancomatvda" senza conto è un pratico servizio, che consente al cittadino valdostano di spendere in qualunque esercizio convenzionato per qualunque cosa su di un conto corrente della Regione autonoma. Possibile spendere anche a Carema e pure Quincinetto in vista dell'annessione.
  9. La vostra casa in 3D: montata su comodo carrellino, potrete ottenere dalla Regione - oltre al terreno necessario - una stampante 3D per realizzare in poche ore la villetta dei vostri sogni secondo alcune tipologie progettuali, che vanno dallo chalet rustico alla casa di Barbie. Unica accortezza: se non voterete il candidato giusto c'e un meccanismo di autodistruzione.
  10. La giostra delle vallate: ingegnoso sistema funiviario che vi porta di vallata in vallata via cavo. Al posto delle cabine tradizionali, come nelle giostrine per bambini, ci sono a scelta cavalli, motociclette, automobiline, camion dei pompieri, astronavi. Ogni tanto verrà fatta abbassare la coda di volpe: chi l'afferra avrà in gestione il Casinò di Saint-Vincent.

P.S.: in extremis mi dicono che si potrebbe aggiungere l'imminente scoperta di giacimenti di petrolio e di miniere di diamanti!

Registrazione Tribunale di Aosta n.2/2018 | Direttore responsabile Mara Ghidinelli | © 2008-2021 Luciano Caveri