August 2020

La cicala, ma...

Cicala...La favola, nella sua struttura classica, ha per protagonisti animali ed alla fine contiene una morale con la quale si vuole insegnare un comportamento o condannare un vizio umano.
Viene indicato, come uno dei precursori del genere, ripreso poi nei millenni seguenti, il celebre Esopo. La "Treccani" su questo scrittore dell'antica Grecia è molto realista: "Esopo è una figura immersa nella leggenda: si ignorano le vicende della sua vita, non si sa con esattezza quando sia vissuto (nel settimo, sesto secolo a.C.), non si conosce alcun testo certamente suo. Alcuni studiosi hanno perfino dubitato della sua reale esistenza. I Greci ne fecero il protagonista di racconti e storielle in cui brillava la sua acutezza d'ingegno, e soprattutto gli attribuirono la creazione di una ricca raccolta di favole. L'insieme delle favole di Esopo, riscritte e arricchite nel corso dei secoli per opera di altri autori senza nome, arrivò a circa alcune centinaia: tali favole furono spesso imitate o riprese da scrittori successivi, antichi, come Fedro, o moderni".

2) Diario di un candidato

Il sottoscritto durante la presentazione di 'VdA Unie'Tutto passa in fretta e chi ci è dentro è prigioniero come un pesce in un acquario fra speranze e qualche ansia. Attorno - credo di poter dire - esiste un senso di sfiducia e di disinteresse. Morti i partiti del tempo che fu, si aggirano soggetti politici vari, in un rimescolamento straniante e con qualche lista bizzarra come ciliegina sulla torta. Il tutto di fronte ad un'opinione pubblica critica e talvolta inferocita ed anche stufa di elezioni a raffica, specie le Regionali anticipate impastate con Comunali, con troppe liste uniche come campanello di allarme per la democrazia.
Ne parleremo da qui alle urne, ma intanto non mancano elementi per qualche pensierino. Già due anni fa, quando non ero candidato e lavorai per la lista MOUV', i comizi erano in crisi di presenze a conferma di un andamento in calo, elezioni dopo elezioni.

Registrazione Tribunale di Aosta n.2/2018 | Direttore responsabile Mara Ghidinelli | © 2008-2021 Luciano Caveri